mercoledì 2 dicembre 2020
04.10.2011 - Antonio Vanzillotta

Il Rotaract per la ricerca contro il cancro

Filippo Maria Bistolfi, nuovo Governatore del Distretto Rotaract (giovani del Rotary) 2030, che comprende i territori di Piemonte,Liguria,Valle d’Aosta e Principato di Monaco e conta 55 Club attivi con più di 900 Soci, lancia ufficialmente il progetto “Rotaract Against Cancer”.

 

Il progetto, subito ribattezzato R.A.C., che è anche l’acronimo internazionale di Rotaract, si pone l’obbiettivo di raccogliere almeno 100.000 euro in un solo anno per poter finanziare 2 borse di studio per giovani Ricercatori dell’ Istituto di Candiolo che grazie a questi fondi porteranno avanti un intero ciclo di ricerca (3 anni) sulle metastasi epatiche secondarie che al momento sono tra le principali cause di morte per moltissimi tipi di tumore.

 

“Trovarmi alla guida di una così grande Associazione è un onore e una responsabilità immensa” ha affermato il Ligure Bistolfi durante il Forum di Apertura all’Hotel Meridien di Montecarlo, “da tale responsabilità scaturisce la volontà forte di lasciare il segno e la battaglia che ci apprestiamo a combattere contro il cancro sarà una delle cose di cui potremo andare fieri per tutta la vita.  L’obiettivo non è affatto ambizioso visto che l’anno scorso il Nostro Rotaract 2030 ha prodotto più di 80.000 euro per il progetto Africa”

 

Per eventuali donazioni fuori dai canali Rotariani info su www.rotaract2030.com.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo