sabato 29 aprile 2017
04.06.2012 - Alice Borutti

"Le sagre sono il cuore dell'entroterra"

Così hanno risposto Massimo Donzella, Consigliere Regionale Lista Burlando e molti esponenti delle Pro-Loco provinciali riunitesi oggi alla Festa di Primavera a Molini di Triora alla lettera del consigliere provinciale Claudio “Lula” Martini IDV a proposito della “concorrenza sleale” operata dalle sagre di paese e dalle feste di partito che sottrarrebbero clienti ai ristoratori.

Dopo la polemica partita a mezzo stampa dal consigliere provinciale Claudio “Lula” Martini IDV a proposito della “concorrenza sleale” operata dalle sagre di paese e dalle feste di partito che sottrarrebbero clienti ai ristoratori attraverso , minori controlli della Finanza e dell'ASL ma soprattutto minori spese d'esercizio, abbiamo chiesto cosa ne pensassero i rappresentanti delle pro-loco provinciali presenti oggi alla Festa di Primavera tenutasi a Molini di Triora.

Matteo Morini, della pro loco di Molini di Triora, padroni di casa del raduno di oggi, si è dichiarato in disaccordo con Martini ma ha subito fatto un distinguo condiviso anche da Cristian Alberti della pro-loco di Verdeggia e Triora: “Le sagre sono la vita di un paese, se non ci fossero molti turisti non verrebbero a conoscenza ne del paese ne dei ristoranti presenti in questo, qualche paese in un certo senso ha esagerato facendo sagre troppo ravvicinate nel tempo e con prodotti non proprio tipici e caratteristici ma non si può fare di tutta l'erba un fascio. Tante pro-loco investono tantissimo impegno e passione per il proprio paese e questo va a beneficio di tutti, ristoratori ed esercenti compresi. A Molini si fanno 1-2 sagre l'anno e quella della Lumaca è la più vecchia in provincia, esiste dal 1958”. Addirittura lo stand della pro-loco di Verdeggia recava la pubblicità di un ristorante del paese.

Il circolo Arci di Ceriana, presente con la famosa salsiccia alla cerianasca, si unisce al coro, “anche noi facciamo la nostra sagra della salsiccia ma mai nessun ristoratore è venuto a lamentarsi.

Abbiamo chiesto a qualche ristoratore e barista di Molini, anche loro molto contenti delle sagre del paese, Carlo Lanteri del bar Regina del Bosco: “Senza le sagre non si conoscerebbero i paesi e nemmeno noi dei bar e dei ristoranti avremmo molti clienti durante l'anno. I turisti scoprono il nostro entroterra con le feste e se gli piace tornano anche nel resto dell'anno.”

Gli fa eco il Presidente del Consorzio Valle Argentina, Paolo Raibaudo, che sottolinea come “senza le sagre “vere”, con le tipicità del territorio, non riusciremmo a promuovere in maniera efficace i prodotti e le tradizioni locali che vanno salvaguardati perchè sono una risorsa turistica eccellente, come hanno fatto in Toscana con la promozione del Chianti, possiamo fare lo stesso nell'entroterra con l'olio, l'oliva taggiasca e i nostri vini.”

Sempre Raibaudo ha raccontato quanto interesse abbia riscosso il buffet con i prodotti della Valle Argentina presente sul tappeto rosso del Festival di Cannes, una vetrina unica ed eccezionale che ha riscosso molta curiosità e apprezzamenti presso il mondo del cinema e della stampa internazionale.

Sul fronte politico i rappresentanti presenti hanno espresso anche loro la loro contrarietà alle affermazioni di Martini, in particolare Gabriele Saldo, consigliere provinciale PDL ci va giù pesante: “Martini è un pizzaiolo e deve continuare a fare il pizzaiolo”, Claudio Donzella, consigliere regionale Lista con Burlando, elegantemente ricorda che “le pro loco sono in cuore dell'entroterra, senza di loro i paesi sarebbero dimenticati e perderemmo una grande parte della nostra provincia”.

Presente anche il consigliere provinciale PD Alessandro Lanteri che si era già espresso sulla questione ricordando la sua esperienza passata da consigliere nazionale dell'Unione Pro-Loco: “ Le sagre negli ultimi 10 anni sono addirittura diminuite, i controlli sanitari e fiscali ci sono e vengono rispettate le stesse norme dei ristoranti, non si possono ammazzare i paesi rendendo ancora di più la vita difficile alle sagre”


 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo