venerdì 28 aprile 2017
14.09.2012 - Lorella Gavazzi

Ventimiglia, "fiori d'arancio" da record nell'estremo Ponente

Boom di matrimoni quello che si sta verificando nella città di confine, dove, nel biennio 2009/2010, il numero di chi ha scelto di convolare a nozze è sensibilmente aumentato rispetto agli anni immediatamente precedenti. Le coppie preferiscono la chiesa al Comune

La “fotografia” scattata  negli uffici dello stato civile del posto è infatti chiara, facendo emergere con evidenza il trend a cui sta assistendo il luogo.

In particolare, a fronte del biennio 2008/2009, le nozze nel 2010 sono aumentate mediamente del 12% . Una tendenza che sembrerebbe confermata dai numeri dei primi sei mesi di quest’anno.  

Un andamento ben diverso da quella in generale del nostro Paese dove, stando agli ultimi rilevamenti nazionali, nel periodo 2009/2010 il calo dei matrimoni è stato particolarmente accentuato, raggiungendo una variazione media del -6%.

Inoltre chi si è sposato ultimamente a Ventimiglia ha preferito la chiesa piuttosto che il comune. L’anno scorso  le coppie che si sono unite in matrimonio nel luogo e hanno fatto questa scelta sono infatti cresciute mediamente del 14%. 

In un aumento anche i matrimoni misti, ovvero quelli in cui uno dei due sposi è di cittadinanza straniera, che nella città di confine, negli ultimi anni, si registravano già numerosi. Nel corso del 2010, rispetto al precedente biennio, il valore intermedio è cresciuto del 15% e, nell’ambito di questi, quelli religiosi hanno avuto un’impennata del 25%.

 

Lor.Gav.

 

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo