sabato 2 marzo 2024
28.10.2011 - Marco Risi

Facebook: foto, cronaca, privacy un dibattito sempre più caldo.

VENTIMIGLIA- Traendo spunto dal recente uso di fotografie caricate sul popolare social network Facebook, per denunciare l' utilizzo del centro culturale San Francesco per una festa di compleanno. Cerchiamo di capire cosa dicono le leggi italiane sull' utilizzo delle foto che gli utenti postano nei socialnetwork.

Il Secolo XIX questa mattina, ma in realtà è ormai uso comune utilizzare le fotografie caricate dagli utenti sul popolare socialnetwork facebook, per documentare gli articoli dei vari giornali. Anche chi scrive a volte fa uso di immagini tratte da facebook.

Ma quali sono le normative che regolano l' utilizzo di dette immagini a fine giornalistico? La materia è controversa e la letteratura è molto vasta il problema della privacy dei social network sta diventando sempre più materia di dibattito tra chi vorrebbe più severità e chi non esita ad utilizzare le immagini per gli scopi più disparati.

Per avere un idea delle norme che regolano l' utilizzo delle immagini di persone non famose ( la stragrande maggioranza degli utenti facebook) si può consultare il sito della associazione nazionale fotografi professionisti www.fotografi.org alla voce privacy in pratica e sinteticamente viene detto:

 

1) Per pubblicare l’immagine di una persona non famosa occorre la sua autorizzazione (art. 96 legge 633/41).

2) Se la persona non famosa viene pubblicata in maniera che non possa risultare dannosa alla sua immagine, e l’uso e' solo giornalistico, l’indicazione del punto a) si puo' ignorare, dinanzi al diritto di cronaca esercitato dal giornalista (da valutare di caso in caso). Per default non possono mai essere pubblicate immagini di minori. 3) Per pubblicare con finalita' giornalistiche immagini di personaggi famosi non occorre autorizzazione.

4) Occorre autorizzazione in ogni caso e comunicazione al Garante se la pubblicazione puo' risultare lesiva (legge 633/41), oppure se fornisce indicazioni sullo stato di salute, sull'orientamento politico, sul credo religioso o sulla vita sessuale (dlgs 196/2003).

5) Occorre autorizzazione in ogni caso se le immagini vengono usate con finalita' promozionali, pubblicitarie, di merchandising o comunque non di prevalente informazione o gossip.

6) Non devono essere pubblicate immagini di minori in modo che siano riconoscibili, e questo anche nel caso di fatti di rilevanza pubblica.

7) Il fatto che il fotografo detenga presso lo studio i negativi o gli originali di un servizio fotografico, anche per minori, NON e' proibito, a patto che non venga data pubblicazione senza assenso di queste immagini. Se il cliente chiede di cancellare i suoi dati, questo deve essere fatto gratuitamente.

Se il cliente chiede la consegna degli originali o dei files, deve pagare un compenso (vedi sopra, paragrafo PRIVACY E ORIGINALI (O FILES) FOTOGRAFICI).

Vi riportiamo di seguito alcuni link ed il pdf della normativa privacy  ad articoli apparsi sull' argomento in diversi siti internet, come detto il dibattito è aperto.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo