lunedì 26 febbraio 2024
14.11.2011 - Donatella Lauria

Si schianta con un ultraleggero, muore agente della Polizia ferroviaria di Ventimiglia

L'incidente è accaduto nel pomeriggio a Revello, in provincia di Cuneo. La vittima era assistente capo della polizia ferroviaria di Ventimiglia

Il pilota di un aereo ultraleggero, residente a Ventimiglia, Luciano Muratore, 50 anni,  è morto oggi pomeriggio nella campagna intorno a Revello, dopo essersi schiantato al suolo con il proprio velivolo.

Muratore era assistente capo della polizia ferroviaria di Ventimiglia,

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di oggi, intorno alle 16. Secondo le pime ricostruzion di alcuni tetimoni, in quel momento gli aerei in volo sarebbero stati due. Quello con a bordo Luciano Muratore si è probabilmente abbassato troppo ed ha urtato con un’alta in un cavo della luce. L’ala si è spezzata in due e l’aereo è precipitato verticalmente. Il pilota è stato sbalzato fuori dall’abitacolo ed è morto sul colpo. Sul posto sono subito interenuti la “medicalizzata” del 118, due squadre dei Vigili del Fuoco di Saluzzo, i carabinieri di Saluzzo ed il comandante della stazione di Revello, Filippo Danna. Indagini in corso.

 

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo