giovedì 14 dicembre 2017
15.11.2012 - Donatella Lauria

Archeologia, un sabato "antico" al museo

Sabato 17 novembre 2012 alle ore 16.00, nella Sala Conferenze “Emilio Azaretti” del Museo Civico Archeologico “G. Rossi”, appuntamento con Daniela Gandolfi, Conservatore del Museo e direttrice degli scavi delle mura settentrionali della città romana, che interverrà su Collezionisti e collezioni attorno ai primi scavi di Albintimilium, ultima conferenza del XIX ciclo “Ventimiglia e il suo territorio dalle origini ai giorni nostri”, organizzato dal MAR in collaborazione con la Sezione Intemelia dell'IISL e il patrocinio dell'Ufficio Cultura del Comune di Ventimiglia.

Appuntamento particolarmente importante, non solo perché verranno revocate le fasi salienti della scoperta e della nascita delle ricerche archeologiche nella città romana di Ventimiglia, ma anche perché verrà ricostruita la formazione delle raccolte archeologiche che si crearono in quegli anni e che costituiscono il nucleo principale del Museo Rossi, nonché i principali protagonisti che si muovevano attorno ai primi scavi: da Girolamo Rossi a Thomas Hanbury, da Clarence Bicknell all’albergatore Francesco Maria Daziano, all’americana Cora Kennedy Sada, che nel 1885 allestì nell’Hotel Londra di Sanremo un’eccezionale esposizione di reperti ventimigliesi. Parte del materiale proveniente dagli scavi, entrato nel giro del mercato antiquario, è oggi esposto nei musei di Londra, Parigi, Colonia e perfino nel Museo dell’Ontario in Canada e nel Metropolitan Museum di New York.

Nell’occasione saranno esposti anche nuovi poster di approfondimento sui collezionisti e le collezioni.

Seguirà l'Assemblea dei Soci della Sezione Intemelia dell'Istituto Internazionale di Studi Liguri e un brindisi a tempi migliori.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo