sabato 17 novembre 2018
15.10.2018 - Ernesto Carassan

Genova: nasce il Teatro di cittadinanza

Nasce il “Teatro di cittadinanza".

Questa la nuova proposta  ideata da Maria Galasso e Ivano Malcotti. Una proposta culturale che tiene conto del rapporto dei cittadini con il territorio, con la polis e si connota come il teatro delle proposte e il lancio di idee per essere tutti protagonisti attivi di ogni possibile e auspicabile cambiamento. Il progetto in itinere getta le basi per il raggiungimento di alcune finalità espresse in promis dalla nostra costituzione e desidera rapportarsi sempre alle mutazioni sociali che mettono alla ribalta problematiche nuove, richiedendo interventi diversi.  Ciascun protagonista nessuno escluso, (possono partecipare tutti di ogni età e con diverse abilità) mette a nudo i propri sentimenti, si libera delle proprie angosce e delle proprie paure, del proprio stato di isolamento per mettere in movimento e a disposizione di tutti la propria intelligenza , sensibilità, capacità in una dialettica di confronto costruttivo per ognuno.

Lo spunto per questa partenza è il memoriale di Lino Costa, un diario scritto a mano di un sopravvissuto, deportato a Dachau.

Il campo di Dachau, insieme a quello di Auschwitz, è divenuto nell'immaginario collettivo il simbolo dei lager nazisti.

l campo di concentramento fu aperto il 22 marzo 1933 su iniziativa di Heinrich Himmler il ministro dell’interno del Reich.

Tra i  deportati in questo campo di concentramento (206.000 in 12 anni con 40.000 morti) c’era anche il sorese Lino Costa che riuscì a ritornare a casa e scrivere la sua memoria.

Il diario è stato conservato  da Gianna Fasce, la moglie di Lino, vedova da diversi anni e consegnato al poeta –drammaturgo Ivano Malcotti che ha drammatizzato il memoriale e scrivendo il copione teatrale che il 27 Gennaio 2019 diventerà un vero e proprio spettacolo, in programma al teatro comunale  “Enzo Costa” di Sori.

“Trenta cittadini e cittadine soresi”   spiega Malcotti metteranno in scena un testo storico di un loro amato concittadino, in occasione del Giorno della Memoria. Ogni settimana, il martedi si incontrano nei locali comunali dalle 21 alle 23 per fare le prove sotto la direzione attentissima dell’unico professionista il regista-attore Giorgio De Virgiliis. Lo spettacolo sarà composto sia da prosa che da musica dal vivo. Anche i musicisti sono naturalmente tutti soresi, il gruppo dei “Liquirice Dream” che rivisiteranno con il loro stile alcuni pezzi d’epoca.  La front-woman del gruppo , Patrizia Criscione” ha confidato: “I pezzi sono complicati perciò stiamo intensificando le prove, ma nello stesso tempo ci stiamo divertendo moltissimo è un’ esperienza bella per stare insieme “.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo