lunedì 24 aprile 2017
25.12.2012 - Alessandra Chiappori

Natale stellare all’Osservatorio Cassini

Aperture straordinarie e tante iniziative per passare le Feste col naso all’insù a Perinaldo

Natale all'Osservatorio di Perinaldo

Dopo aver scientificamente smentito la tragica profezia Maya sulla fine del mondo lo scorso 21 dicembre, l’osservatorio astronomico G.D. Cassini di Perinaldo non smette di promuovere corretta informazione scientifica e di incentivare la conoscenza della sfera celeste, nemmeno durante le feste natalizie. Sono infatti numerose le iniziative che coinvolgeranno la preziosa struttura scientifica arroccata nel paesino dell’entroterra dell’estremo Ponente ligure duranti questi giorni di festa, così che non solo gli appassionati ma anche le famiglie, libere da impegni lavorativi, possano regalarsi un utile e sempre affascinante viaggio con il naso all’insù alla scoperta e riscoperta di stelle, pianeti, galassie e altri elementi della sfera celeste.

Già domani, 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, dalle 17 alle 19.30 la giornata sarà dedicata alle osservazioni di Luna e Giove in un orario particolare per questa stagione, il tramonto cioè, che spesso nei giorni intorno al Natale nel Ponente ligure regala scorci e paesaggi da cartolina. I colori caldi del tramonto prenderanno il sopravvento sopra l’orizzonte, diminuendo in modo graduale per lasciare avanzare il buio, e sarà proprio allora che il cielo mostrerà il suo regalo post-natalizio: la Luna e Giove compariranno nel cielo natalizio, osservabili dai partecipanti sia a occhio nudo che attraverso l’ausilio dei telescopi.

Le attività dell’Osservatorio proseguiranno poi il 2 gennaio, dalle 17.30 alle 19.30, con lo spettacolo invernale delle stelle cadenti. Si tratta di un fenomeno che raggiunge il suo massimo di attività proprio in questo periodo, in cui le Quadrantidi, meteore meno note delle estive Lacrime di san Lorenzo (o Perseidi) popolano il cielo di scie luminose, visibili ancora una volta sia a occhio nudo che attraverso i telescopi.

Appuntamento imperdibile per i più piccoli, infine, il 5 gennaio, con tanti giochi e una befana astronomica: ci saranno animazioni per bambini dalle 16 alle 19, osservazioni per iniziare in allegria a fare i primi passi nella conoscenza del cielo stellato, e ospite speciale sarà la befana astronomica, che arriverà all’Osservatorio direttamente dalle profondità del cosmo. Dalle 18 alle 23 saranno inoltre organizzate osservazioni aperte a tutti, con una pausa dalle 19.30 alle 21 e possibilità di apericena al ristorante Pianeti di Giove. Ingresso forfati pomeriggio+sera € 8; solo pomeriggio € 5 – solo sera € 6.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo