martedì 28 novembre 2023
22.02.2012 - REDAZIONE

Nizza: a Marzo "Le giornate del cinema italiano"

Nizza ha sempre avuto un occhio di riguardo per il cinema in genere e per quello italiano d'autore soprattutto. Ora si supera: dal 21 Marzo al 31 Marzo in programma una rassegna "consacrata" esclusivamente ai maestri della settima arte "made in Italy". Ghiotta occasione per gli appassionati di cinema del ponente...

L’edizione 2012 delle Giornate del Cinema Italiano dell’Espace Magnan lascia ampio spazio alla produzione emergente del cinema italiano, concentrandosi su dei film che interrogano e analizzano le evoluzioni della città, i suoi movimenti interni, visibili o più « sotterranei ».

In programma, per il secondo anno, la sezione Concorso che si concluderà con l’assegnazione del Premio Garibaldi e del Premio del Pubblico. I film in concorso presentano un panorama della cinematografia italiana degli ultimi due anni : dei film di fiction, commedie sociali o leggere, dei documentari, che, come sempre, riflettono le contraddizioni e le inquietudini sociali.

Saranno presenti, nella giuria e durante le proiezioni, degli ospiti di riguardo (registi, attori, specialisti …),

La rassegna propone anche uno Sguardo sul Patrimonio rivolto verso il grande Gian Maria Volonté.

Lo vedremo in uno dei più importanti ruoli della sua filmografia : il dirigente di polizia in  Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto d’ Elio Petri, proiezione accompagnata dall’intervento di Daniel Rocchia, critico di cinema. Il focus su Volonté sarà completato dalla proiezione di un documentario ricco di testimonianze inedite sull’uomo che era; e valorizzato da una mostra di foto dei suoi film offertaci dalla Cineteca S.Biagio di Cesena.

Riflettori puntati anche sul Piemonte e sulla produzione cinematografica piemontese, con una serata dedicata all’Associazione Piemonte Movie, e la proiezione di 3 dei suoi film-documentari.

Piemonte Movie costituisce per le città di Moncalieri e Torino, da 10 anni, un’importante officina culturale, che mantiene un’attenzione particolare verso il cinema piemontese, attraverso la valorizzazione della produzione e della diffusione.

La selezione dell’ultimo film di Ermanno Olmi, Rupi del Vino, in favore del il riconoscimento delle vigne valtellinesi da parte dell’UNESCO quale Patrimonio Mondiale dell’Umanità, permetterà all’Espace Magnan, in partenariato con la Camera del Commercio Italiana a Nizza , di valorizzare questa componente forte del territorio italiano : la produzione vinicola. La proiezione del documentario sarà accompagnata dalla presenza dei viticultori del Piemonte e si concluderà con una degustazione di vini della regione delle Langhe.

Ecco una serie di numeri ed indirizzi utili per la rassegna:

Roberta Giulio

Stagiaire Communication

Espace Magnan

31 rue Louis de Coppet,

06000 Nice

04.93.86.28.75

www.espacemagnan.com

www.espacemagnan.com/cinemaitalien

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo