sabato 25 gennaio 2020
11.07.2012 - redazione

Confartigianato Imperia: dal protocollo anticrisi allo sportello “Dialogo con l'Impresa”.

L'associazione che raggruppa gli artigiani plaude alla creazione del protocollo anticrisi studiato dalla Regione Liguria e apre uno sportello di “Dialogo con l'Impresa”.

Confartigianato Imperia considera un'iniziativa importantissima quella promossa dalla Regione Liguria, con un protocollo anticrisi studiato per avviare una serie di interventi a favore delle imprese colpite dal difficile momento economico. L'auspicio è che questo possa costituire un valido strumento, con risposte concrete e veloci, per i problemi che le imprese affrontano ogni giorno. Su tutte, quello relativa alla difficoltà di accesso al credito, che è fortemente sentito da ogni microimpresa. Il protocollo vede coinvolti Regione, Agenzia delle entrate, Equitalia, ABI e Unioncamere Liguria.

Proprio per questo la Confartigianato ha sposato subito quest’iniziativa, firmando il protocollo anticrisi e aprendo lo sportello "Dialogo con l'impresa". Si tratta-scrive Confartigianato Imperia- di uno sportello di ascolto nelle sedi sul territorio e di un nuovo canale di comunicazione con le imprese, che attraverso un semplice form consentirà un contatto immediato ed una risposta rapida ai problemi denunciati. Lo sportello ha anche il compito di farsi portavoce delle questioni sollevate, segnalandole nelle sedi competenti.

Come Confartigianato Imperia -si legge nella nota stampa- abbiamo già avuto modo di dire più volte, che il sistema bancario deve e può fare di più per stare vicino al tessuto produttivo. Nella stessa maniera si devono trovare soluzioni per la riduzione dei tempi di pagamento da parte delle Pubbliche Amministrazioni. Anche in quest'ottica valutiamo positivamente l’impegno della Regione a intervenire per rivedere il patto di stabilità che, come è noto, sta creando molti problemi a livello di enti territoriali.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo