mercoledì 12 agosto 2020
24.01.2012 - BEATRICE BARATTO

Imperia: concorso "Bellacoopia" presentato in Camera di Commercio

Promosso da LegaCoop Liguria si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della Regione Liguria ai fini della creazione di progetti imprenditoriali creativi ed innovativi.

Si è svolta questa mattina, presso la Camera di Commercio di Imperia, la conferenza stampa di presentazione delle classi selezionate per la V edizione del concorso Bellacoopia promosso da Legacoop Liguria e rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della Liguria per la redazione di progetti di imprenditoria, innovativi e creativi, in forma cooperativa. Presenti all'incontro il presidente della Camera di Commercio notaio Franco Amadeo,l'assessore della Provincia di Imperia Giacomo Raineri, il provveditore agli studi dr.ssa Franca Rambaldi e il dr. Paolo Michelis presidente provinciale Legacoop.

Tra le otto scuole selezionate e i loro progetti di cooperativa, gli studenti della 4B programmatori dell'Istituto G. Ruffini di Imperia che hanno presentato il progetto "L'inesplorato entroterra", il quale propone la creazione di una cooperativa che offra servizi turistici di interesse naturalistico volti alla scoperta dell'entroterra imperiese.Ha ricordato il presidente Amadeo come numerosi personaggi di spicco, nel panorama dell'imprenditoria mondiale hanno iniziato le loro esperienze proprio sui banchi di scuola ed ha spiegato l'importanza della cooperazione, idea utile per la ripresa di un'economia che volge l'interesse al solidale, all'etica e alla cultura. Per l'assessore Raineri il concetto di cooperazione ha avuto difficoltà a radicarsi nella nostra cultura e, soprattutto, nella nostra provincia. Si tratta di un concetto dalla forte valenza civica e l'Istituto Ruffini ha colto in pieno questa tematica innovativa.

"E' cambiata la scuola- racconta Franca Rambaldi, provveditore agli studi- con la legge sull'autonomia è stata data la possibilità alla scuola di rapportarsi con tutti gli Enti presenti sul territorio; un salto di qualità che offrirà agli studenti di capire e di assimilare i contenuti del mondo dell'impresa. A concludere la conferenza Monica Bruzzone, coordinatrice del progetto la quale ha rivelato i dettagli dei lavori: informazioni e contenuti dati da un tutor, simulazione d'impresa, definizione dello statuto ed elezioni delle cariche.

Una volta definita l'identità si tratterà di esternare il progetto e, per finire, la presentazione insieme alle altre classi partecipanti.A fine gennaio l'inizio dei lavori e per insegnanti ed alunni uno spazio informativo e di collaborazione via web dedicato a Bellacoopia, all'interno del sito www.responsabilitasociale.coop a cura della Cooperativa Diciannove.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo