sabato 25 gennaio 2020
11.10.2012 - REDAZIONE

Sanremo: il comparto turistico a sostegno di Sanremo Promotion

Comunicato Stampa

Le associazioni di categoria del comparto del turismo sanremese che rappresentano gli albergatori, gli agenti di viaggio, i pubblici esercizi e gli esercizi commerciali intendono esprimere il proprio sostegno all’attività della Sanremo Promotion SpA.

Operatività della Sanremo Promotion SpA

Il CdA della Sanremo Promotion ha inteso condiviso il piano aziendale di attività per l’anno 2013 con tutte le organizzazioni di categoria imprenditoriali.

Le associazioni esprimono il proprio parere favorevole al piano di di attività proposto che si fonda sul rilancio del segmento congressuale, la valorizzazione del settore crocieristico, la gestione di Area Sanremo, l’utilizzo del Palafiori per iniziative di promo commercializzazione e  chiedono all'Amministrazione comunale di approvarlo dotandolo delle necessarie risorse finanziarie.

Aspetti di natura tecnica

La normativa cd. della “Spending Review” emanata dal Governo Monti, prevede una serie di restrizioni per le società strumentali degli Enti locali. Si tratta sicuramente di una normativa non eludibile, ma la cui applicazione prevede che per gli Enti che rientrino nelle previsioni della stessa sia obbligatoria la chiusura entro il 31.12.2013.

Ad oggi i tecnici non sono certi che la Sanremo Promotion SpA rientri fra le società di cui sia obbligatoria la soppressione.

Le associazioni chiedono perciò all'Amministrazione comunale di garantire sin d'ora la prosecuzione dell'attività sino a tutto il 2013, procedendo di pari passo all'analisi approfondita delle prescrizioni normative.

Aspetti di natura strategica

Il segmento del turismo congressuale è un mercato dal quale la città di Sanremo non può permettersi di uscire, a fronte degli oltre 30 milioni di Euro investiti nella ristrutturazione del Palafiori e della necessità di attrarre presenze con buona capacità di spesa in bassa e media stagione.

Qualunque siano le prescrizioni normative, le associazioni di categoria chiedono all'Amministrazione comunale certezze in merito alla stesura di un piano strategico triennale in materia di congressi ed eventi aggregativi, oltre alla garanzia degli strumenti operativi per metterlo in pratica.

 

Nello specifico, si chiede la continuità della Sanremo Promotion SpA, o in alternativa, qualora questo fosse impossibile per le nuove normative, di costituire un nuovo soggetto che operi quale convention bureau, curando la promozione della città nel segmento congressuale, la gestione delle candidature ad ospitare eventi aggregativi, la gestione degli eventi acquisiti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo