venerdì 7 agosto 2020
02.02.2012 - REDAZIONE

Vallecrosia: ambiente e compostiere

L’Amministrazione Biasi da diversi anni crede nella crescita sostenibile attraverso la cura dell’ambiente e del suo percorso che deve portare all’aumento della percentuale della raccolta differenziata ed individuare nuove progettualità.

Nel 2011, precisamente dal mese di maggio, abbiamo completato un progetto sperimentale con i centri commerciali ed i mercatali, con la consegna di appositi bidoni di colore marrone, al fine di ridurre la quantità di merce deperita da gettare nelle isole ecologiche.

I risultati, dopo appena otto mesi, sono entusiasmanti producendo un recupero di circa 54 tonnellate, che corrisponde a circa € 10.000 di risparmio, quindi se si lavora in squadra i risultati si vedono, mi sento di ringraziare i titolari di attività commerciali, per l’obbiettivo raggiunto.

Il prossimo obbiettivo sono le compostiere domestiche; è stato consegnato al Comune di Vallecrosia,  un primo stock di 120, su un totale di 240 che la Provincia di Imperia ha assegnato al nostro Comune.

A tal proposito appare opportuno precisare che il servizio di autocompostaggio domestico della frazione organica e giardinaggio è parte integrante del servizio di gestione differenziata e integrata dei rifiuti urbani.

L’autocompostaggio domestico può svolgere una rilevante azione ai fini di incrementare la fertilità dei terreni di orti e giardini utilizzando sostanze che abitualmente vanno ad incrementare la massa complessiva dei rifiuti che vengono altresì smaltiti in discarica, operando quindi un doppio risparmio, sia collettivo che personale per chi lo pratica.

I soggetti a cui sono destinate le suddette compostiere sono tutti i cittadini privati residenti nel Comune di Vallecrosia che si impegnano a non conferire nel cassonetto i rifiuti organici provenienti dalla cucina o dalle attività di giardinaggio, secondo le indicazioni riportate dall’atto di indirizzo comunale approvato con delibera di Giunta Comunale (n. 86 del 29\09\2010).

Entro il 30 Giugno di ogni anno, l’Amministrazione Comunale, stabilisce i benefici da attribuire a coloro che aderiscono a tale iniziativa, nonché il numero massimo dei beneficiari per ogni anno.

Il beneficio non potrà essere inferiore a un minimo del 5% della tassa rifiuti.

Al fine di ottenere il Kit completo di autocompostaggio domestico e di conseguenza poter accedere ai benefici messi a disposizione dall’Amministrazione Comunale, i cittadini interessati dovranno presentare apposita richiesta su apposito modulo predisposto dall’ufficio Tecnico Comunale -  Settore Ambiente.

Nel caso in cui le domande siano superiori al numero massimo ammissibile, verrà stipulata una graduatoria sulla base dell’ordine progressivo di acquisizione al protocollo del Comune.

Infine, per i cittadini che aderiranno all’iniziativa, verrà organizzato un corso formativo gratuito da parte di esperti del settore presso la nostra sala polivalente.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo