venerdì 21 luglio 2017
06.08.2012 - REDAZIONE

Bordighera: gli appuntamenti del Kukua-Beach

Al kukua, tutte le sere aperitivi-sunset accompagnati da DJ, after-dinner con musica dal vivo e spettacoli ma al Kukua potete anche pranzare e cenare!

Mangiare in spiaggia al Kukua vuol dire scegliere di passare del tempo in un ambiente rilassante e familiare, accolti in un decoro dallo stile africano e dai riflessi del contesto naturale, accarezzati da una fresca brezza marina e dai colori del mare.

I piatti, dall'antipasto al dolce, nascono dalla ricerca di un gruppo di amici che si sono ritrovati durante le lunghe serate invernali a sperimentare gusti e consistenze della tradizione culinaria dell'estremo ponente ligure. Si riscoprono in tal modo piatti tipici dalla personalità unica, che rivelano leggere e interessanti suggestioni del Piemonte e della Provenza francese.
Gli ingredienti sono poveri e semplici, prevalentemente vegetali, che dispensano ai piatti un gusto autentico, provenienti dall'immediato entroterra: pomodori cuore di bue, fagiolini pelandroni, zucchine trombette, basilico e menta.

Il pane scelto e selezionato a lievitazione naturale, l'olio extravergine di olive taggiasche, il vino rossese e vermentino locale. Prodotti semplici e genuini che sapientemente abbinati e trasformati dal nostro chef, danno vita alla nostra pasta al pesto, al condiglione, ai panini e alle insalate... Tutto ciò è arricchito dalla scelta di utilizzare pescato locale e carne scelta piemontese.

Mercoledì 8 Agosto

BERMUDAS

Il gruppo si forma all’inizio del nuovo millennio con una chiara ispirazione melodica, ma con un’attitudine decisamente punknroll. I Bermudas sono un gruppo difficilmente classificabile nel panorama italiano odierno, sono stati opportunamente definiti SUMMER PUNK durante il loroScrock European Tour,che partendo dallItalia ha toccato Svizzera, Germania,Belgio ed Olanda. Nel 2002, registrano Summer Punk ep e partecipano alSound of a punk to comecon Lickety Split, Beer Bong, The Noone , Forty Winks e molti altri. Il gruppo si prende un lungo periodo di pausa, nel quale da alla luce Sadomaso Love ep; disco realizzato interamente da Hell Santa Klauz e Kikko uscito per la BBL Rec. Nel Maggio del 2008 il gruppo sforna il suo primo lavoro discografico su lunga durata: In Gino We Trust, disco che, dopo leliminazione al Festival di Sanremo, li porta immediatamente a sedersi nel salotto del Roxy Bar di Red Ronnie!! Nel corso dellestate partecipano Al Nuvolari Festival (CN), aprono il concerto dei MATIA BAZAR a Vallecrosia.IM e chiudono lanno con una partecipazione al Motor Show di Bologna, sempre presentato da Red Ronnie. Nel Gennaio 09 partecipano a una delle più grosse Tattoo Convention a Brighton (UK), My Cenerella esce sulla compilation Yes We Punk edita dalla Indie Box, assieme a nomi del calibro di Danko Jones, Glen Matlock, Joey Cape, Punkreas etc etc.

La primavera porta buone notizie al combo ponentino, che si impongono alla grande in due concorsi molto importanti : Italia Wave e Mind the Band (Best New Band) e partecipano al DEJ 2009 al Museo della Scienza a Milano. Dal 2010 fino al 2011 suonano in lungo e in largo per tutto il nord Italia ed il sud della Francia, tra importanti motoraduni e festival, superando i 120 concerti in 2 anni. I tre dalle braghe corte trovano anche il tempo, di dare alla luce il singolo autoprodotto “Taggami” nel dicembre 2011, singolo che anticipa l'uscita di un nuovo lavoro in studio per l'anno successivo. Taggami godrà anche di un supporto video curato da Mizukovideo, video maker della provincia di Imperia già noto al pubblico per la realizzazione di svariati videoclip musicali e per “Pugni Chiusi”, primo lungometraggio realizzato interamente con il supporto dei social network. Il resto è solo rock'n'roll!!!

Sabato 11 Agosto

DEEVA KANT

“Mai chiedere ad una sognatrice di smettere di sognare”.

Così Deeva ammonisce chi la guarda con scetticismo, così Deeva confida a chi la guarda con stupore.
A otto anni vede per la prima volta il circo e ne rimane affascinata: lo spettacolo inizia così a far parte della sua vita.
La musica, le luci, la fatica degli artisti, il calore del pubblico... Una vera e propria magia!
Durante quello spettacolo un clown le si avvicina e le regala dei petali rosa: erano petali di ciliegio. Da allora, in ogni occasione, porta con sé un piccolo fiore come ricordo della luce che ha visto quel giorno.
Metà ligure, metà pugliese: dalla Liguria eredita l’aspetto solare, dalla Puglia il lato caliente e passionale, tratti che si riflettono nelle sue
performance.
Il teatro e lo spettacolo sono sempre stati il filo conduttore della sua vita: fin da piccola gioca con i travestimenti, frequenta scuole di ballo, partecipa a concorsi di bellezza che la portano ad arrivare nelle
selezioni per Miss Italia tra le finaliste regionali.
La voglia di esibirsi, il desiderio di comunicare, la passione per la rappresentazione la conducono a Milano dove studia teatro, danza moderna
e danza classica. Lavora come attrice in molti spettacoli teatrali avvicinandosi in un secondo momento anche al mondo della televisione.
Nella sua carriera artistica Deeva incontra il Burlesque e rimane folgorata. Il Burlesque è un mix perfetto: contiene in sè l’arte del ballo, della recitazione e della trasformazione e rappresenta tutto ciò che ha
sempre amato e studiato con fatica e passione.
Partecipa con successo a “Lady Burlesque”, il primo talent italiano dedicato a quest’arte ironica e coinvolgente in onda su Sky1.
Grazie alla sua sensualità, alla malizia ma soprattutto alla sua capacità di giocare e di trasformarsi, in poco tempo riesce a far diventare il suo Burlesque una pozione magica capace di sorprendere e d’incantare.
Il suo stile teatrale e la sua eleganza l’hanno portata a creare personaggi molto diversi tra loro che accompagnano lo spettatore in un viaggio tra
fantasia e realtà.
La ricercatezza dei costumi, lo studio delle coreografie e le scelte musicali seducenti sono gli ingredienti base di uno straordinario stile
personale.
Oggi la si può ammirare esibirsi nelle sue performance che sanno conquistare il pubblico che la segue con sempre maggiore interesse.
Ora lasciate che vi stupisca.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo