sabato 3 dicembre 2022
18.07.2012 - Alice Borutti

Bordighera: ancora un "no" alla gestione idrica consortile pubblica

Dopo il secco no alla società consortile pubblica espresso da Salvatore Cascella del Comune di Bordighera alla riunione dell'AATO idrico del 28 giugno, il Comune rappresentato dai Commissari Prefettizi Montebelli, D'Attilio e Fazio dopo la delibera di Giunta del giorno prima, la 96 del 27 giugno 2012, hanno ribadito ieri con una delibera straordinaria equivalente a quella del Consiglio Comunale, n. 33 del 17/07/2012 la loro opposizione all'adesione a detta società consortile pubblica.

Nelle motivazioni si legge, oltre al diritto all'autonomia della gestione idrica in entrata e della depurazione delle acque stesse, che attualmente avviene attraverso la gestione diretta del Comune con costi inferiori a quelli degli altri gestori nonché che detti costi siano coperti integralmente.
E qui c'è il primo punto, Gabriele Saldo, Presidente del CDA dell'AATO idrico è fortemente critico, infatti sostiene che non sia assolutamente vero che tutti i costi siamo integralmente coperti dai ricavi delle bollette, ma che alcuni costi, come, pare, la manutenzione della rete e del personale impiegato per questa siano scaricati su altre voci del bilancio comunale.

In ogni caso la ragione principale legata al rifiuto alla società consortile pubblica è legata all'aumento dei costi delle tariffe senza prevedere un miglioramento dell'attuale servizio, citando anche che l'esito del referendum abrogativo del 12 e 13 giugno 2011 per la gestione dell'acqua pubblica non impedisce che i Comuni scelgano di gestire in proprio e in economia la fornitura idrica e la depurazione delle acque reflue.
Per gli stessi motivi elencati sopra i Commissari chiedono quindi anche la salvaguardia delle aziende esistenti.

Domani nella Sala dei Comuni in Provincia si terrà un'altra assemblea dell'AATO, il Sindaco di Taggia, Vincenzo Genduso, uno dei più forti sostenitori della gestione pubblica dell'acqua, annuncia battaglia.


Per l'articolo precedente correlato: 

http://imperia.ponenteoggi.it/categorie/leggi-articolo/argomento/politica/articolo/nessuna-decisione-per-lacqua-pubblica-rinvio-a-ottobre.html


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo