domenica 29 novembre 2020
24.09.2012 - REDAZIONE

Ikea a Ventimiglia: l'opinione di Alternativa Intemelia

Raccogliamo le parole di Massimo D'Eusebio, portavoce del movimento "Alternativa Intemelia", in ordine alla problematica Ikea sollevata dall'ex consigliere comunale Ballestra.

"L'ex consigliere comunale Ballestra afferma che l'idea dell'Ikea al parco merci di Bevera è una pazzia; per me al contrario, è una pazzia ostacolarne la sua costruzione.

Ventimiglia ci guadagnerebbe innanzitutto in posti di lavoro, si parla di 300 lavoratori a regime, senza contare gli edili utilizzati per costruire i capannoni e  poi si devono aggiungere gli oneri di urbanizzazioni che rimpinguerebbero le casse comunali svuotate dalle precedenti amministrazioni.

Sicuramente i posti di lavoro non saranno adatti ai laureati, ma la crisi globale colpisce da tutte le parti anche Montecarlo e la Francia e non possiamo certo farci scappare qualche centinaio di posti di lavoro inseguendo idee fantasiose e poco realizzabili come la fiera di Ventimiglia.

La fiera è poco praticabile perché Ventimiglia non è vicina a nessuna grande città, quindi con un piccolo bacino di utenti; in più è scarsamente servita dalle vie di comunicazione, i problemi di traffico veicolare sono cronici nella nostra zona, per non parlare delle ferrovie con la linea per Cuneo ai minimi termini e con il secondo  binario in direzione di Genova non ancora completato.

Per contro gli svantaggi penso che siano esigui, dato che l'Ikea produce mobili un po' per tutte le tasche e quindi non entrerebbe in competizione con i locali mobilifici con arredi di pregio."


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo