sabato 3 dicembre 2022
01.07.2012 - redazione

Il PCL si rimbocca le maniche e inizia i lavori a Poggio di Sanremo

Il PCL ci tiene a sottolineare che la propria presenza e attiva partecipazione ai lavori della bocciofila di Poggio è dovuta ad una proficua e sincera collaborazione con la popolazione locale, in particolare alcuni giovani che per primi si sono rimboccati le maniche.

 

Già da circa un mese infatti i giovani militanti del Partito ed i ragazzi poggesi hanno avviato una raccolta firme e ideato un programma per il recupero della frazione (consultabile sul blog della sezione "Lavoro e Militanza" ). D'innanzi poi all'indifferenza delle istituzioni questi giovani volenterosi e con il supporto pratico e militante del PCL hanno deciso di darsi da fare e cominciare autonomamente i lavori, e forse proprio questa azione ha colto di sorpresa il Comune che si è visto costretto in fretta e furia ad intervenire per non essere definitivamente scavalcato dalla volontà popolare.

Con la speranza che finalmente Zoccarato e la sua Giunta si interessino ( non solo a parole ) di Poggio e intervengano realmente con dei lavori di recupero sul territorio, i militanti del Partito Comunista dei Lavoratori non faranno mancare la loro presenza, monitorando costantemente il regolare svolgimento delle operazioni, spinti e legittimati da quella fiducia che buona parte della cittadinanza poggese ha deciso di nutrire nei loro confronti, sopratutto grazie alle numerose attività svolte sul territorio ( e non di aperitivi “offerti” a due giorni prima dalle elezioni o di qualche presenza sporadica e strumentale, ma di un sincero interessamento alle problematiche della frazione ). La lotta di opposizione, sino ad oggi portata avanti, capace di produrre e proporre un programma alla popolazione locale, di porre continuamente in rilievo i problemi della frazione e di dare piena voce alle rivendicazioni dei giovani di Poggio, non si fermerà.

 

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo