sabato 20 aprile 2024
19.01.2012 - REDAZIONE

Imperia: Amm.re Unico Arte Imperia è bagarre

Ancora bagarre in commissione nomine, questa volta i problemi sono nati sulla nomina dell’amministratore unico di Arte Imperia a seguito dei numerosi problemi posti dall’opposizione e dalle mancate risposte da parte della Giunta regionale, infatti la stessa maggioranza ha poi convenuto sulle istanze presentate dall’opposizione e ha chiesto il rinvio della pratica- affermano i Consiglieri della minoranza componenti della Commissione nomine.

Paolo Verda già capogruppo del Pd ad Imperia, nonché candidato Sindaco, aveva dichiarato alle fine di dicembre 2011 la sua soddisfazione per il nuovo incarico di prestigio che gli era stato conferito e nello stesso tempo aveva rassegnato le sue dimissioni da consigliere comunale.

Questa è stata la prima obiezione che hanno sollevato i Consiglieri dell’opposizione presenti in commissione, Morgillo, Rosso, Garibaldi, Rixi, Torterolo e Siri.

Il Consigliere del centro-destra Morgillo afferma: “che senso ha ratificare questa nomina se la Giunta ha già dato delle garanzie all’interessato, tanto che lo stesso ha già sciolto l’incompatibilità”.

I consiglieri del centro destra hanno fatto presente che si tratta di un grave scivolone dell’interessato ed è il primo evidente segno che questa Amministrazione è frutto di una lottizzazione del Pd imperiese.

I consiglieri proseguono: “In tutto questo un altro aspetto ci ha indotto a chiedere il rinvio: le  dichiarazioni di Enrico Semeria, Amministratore unico di Arte Imperia uscente”.

Quest’ultimo, in contrasto alla dichiarazione di soddisfazione di Verda per la sua nomina, dichiarava: “affondato dal fuoco amico del Pd”.

I consiglieri dell’opposizione hanno preannunciato una mozione, che si discuterà nel prossimo Consiglio regionale con la quale chiederanno alla Giunta la revoca di tale nomina e di far chiarezza sui motivi che l’hanno indotta a non rinnovare la carica al precedente amministratore.

Un’altra richiesta sarà quella di sapere le motivazioni per cui è stato scelto, nell’albo dei direttori generali,  per questa nomina, il nominativo di Verda che già ricopriva la carica di capogruppo del Pd in consiglio comunale a Imperia- concludono gli esponenti della minoranza.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo