sabato 3 dicembre 2022
30.06.2012 - Alice Borutti

L'Assessore Regionale Berlangieri: destagionalizzare per il rilancio del ponente

Oggi pomeriggio presso la ex chiesa anglicana di Bordighera si è tenuto l'incontro sul turismo sostenibile organizzato dal PD cittadino all'interno degli incontri sulle proposte del partito per il rilancio della città.

Un deciso no ai mega porti turistici "parcheggi per barche" e non motore di sviluppo, integrazione del sistema turistico costa-entroterra, e caratterizzazione e differenziazione delle specificità del territorio del ponente ligure sono stati gli argomenti che hanno guidato gli interventi dell'Assessore Regionale al Turismo Angelo Berlangieri, perchè "il turismo rappresenta un sistema economico sostenibile che coinvolge tantissimi settori, non è un sistema economico residuale, come si è pensato fino a qualche anno fa. L'errore sono esempi come Genova Cornigliano dove nel passato si è voluta sviluppare l'industria pesante", ha poi continuato "la presenza dei turisti stranieri è al 51% in Liguria ed è in continua crescita, ma per essere vincenti sul mercato occorre de-globalizzare e valorizzare le specificità di un territorio". E come modello di sviluppo il Sindaco di Vernazza Enzo Resasco ha spiegato il funzionamento del sistema turistico delle 5 Terre, dove ad esempio il porticciolo di Vernazza al cui interno aveva 15-20 megayacht, "dal 1 giugno abbiamo deciso di vietarne l'ingresso, sono seguite le proteste degli operatori turistici ma i primi ad essere soddisfatti sono stati i visitatori di Vernazza che sono incrementati. Non è possibile pensare di fare un porto turistico nelle 5 Terre, dobbiamo tirare in piazza le barche alla prima mareggiata ma è giusto così come da tradizione, perchè è a dimensione del nostro territorio". 
Presente anche il Consigliere Regionale Sergio Scibilia che ha illustrato come occorra "ripristinare un sistema che coinvolga la costa e l'entroterra" e a proposito delle esternazioni di Vittorio Sgarbi a Villa Regina Margherita, “grazie ai Commissari e grazie al Ministero degli Interni che a Bordighera hanno tolto un “tumore”, lo dico per le parole che sono state riportate in questi giorni a proposito del Commissariamento del Comune”. 
"Bordighera è stata la culla del turismo inglese che hanno conservato e valorizzato questo luogo tra la fine dell'800 e i primi 900, poi è stato il turno degli olandesi, dei danesi e dei tedeschi che hanno riscoperto l'entroterra e hanno dato nuova vita ai paesi, la differenza l'hanno fatta i Sindaci dei paesi. E' magnifico poter passare dalla costa alla montagna in 10minuti, è una caratteristica solo nostra. L' IISL è una realtà importante che sta passando un periodo di difficoltà ma è una risorsa importante che non possiamo permetterci di perderla" ha poi affermato Scibilia per poi concludere " i parcheggi di barche non fanno turismo, ma solo speculazione, abbiamo perso la bellezza delle Calandre, il porto di Bordighera potrebbe diventare un'opportunità, e per questo abbiamo chiesto un incontro con il Commissario Montebelli per rivederne le condizioni economiche, dobbiamo ampliarlo e recuperare tutta la parte a monte, i soldi vanno trovati dagli oneri di urbanizzazione, è un'opportunità per chi investe ma anche gli amministratori pubblici devono capire che è un'opportunità per tutta la città".
Il PD di Bordighera ha proposto la creazione di un consorzio territoriale per lapromozione turistica integrata tra le spiagge e la montagna dell'entroterra, la destagionalizzazione dell'offerta turistica attraverso lo sviluppo dei poli museali cittadini (Villa Regina Margherita, la Biblioteca Bicknell, la Fondazione Pompeo Mariani) e del turismo sportivo.
E la destagionalizzazione è sempre uno dei cavalli di battaglia di Berlangieri che ha definito l'incontro "interessante perchè lancia le basi per un turismo sostenibile anche nel ponente, a misura di territorio, per cambiare la struttura del prodotto turistico non più solo balneare.  Le amministrazioni locali si devono impegnare a mantenere le città vive anche in inverno, la Regione da parte sua sta predisponendo ammortizzatori sociali per permettere alle imprese turistiche di tenere aperto tutto l'anno in modo da sostenere la promozione e commercializzazione anche nella bassa stagione".
Presenti tra il pubblico Eraldo Crespi, Sindaco di Ospedaletti, Antonio Fimmanò, Sindaco di Soldano, Mauro Littardi, Sindaco di Pigna, Donatella Albano PD Bordighera, Mario Robaldo PD Sanremo e Alessandro Lanteri Consigliere Provinciale PD

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo