mercoledì 10 agosto 2022
13.12.2012 - REDAZIONE

Riunione a Genova promossa da M.Scajola sull'Aurelia Bis

Nei giorni scorsi si è tenuta una riunione a Genova promossa dal consigliere regionale Marco Scajola con i tecnici di Regione, Anas e Autostrada dei Fiori per affrontare il tema della realizzazione dello svincolo San Martino/Aurelia Bis.

“Alcune settimane fa, anche sensibilizzato dal  sindaco Zoccarato, dall’Assessore Dolzan ed dal Consigliere Comunale Baggioli, ho voluto riprendere in mano la delicata questione dello svincolo dell’Aurelia bis zona San Martino direzione levante, promuovendo un incontro con l’assessore regionale Paita, i dirigenti della Regione Liguria, i dirigenti di Anas e l’ing. Borchi di Autostrada dei Fiori tenutosi qualche giorno a fa Genova”. 

Lo fa sapere il consigliere regionale del Pdl Marco Scajola che prosegue:  “l’Aurelia bis offre un servizio molto importante per la Città di Sanremo, purtroppo quel tratto specifico manca di una parte fondamentale che è quella appunto dello svincolo in direzione levante il quale, se ci fosse, garantirebbe un servizio di rilevante interesse consentendo di alleggerire il traffico della Città dei Fiori”.

“La riunione – continua l’esponente del Pdl - è stata intensa ed utile perché ha permesso di chiarire diversi aspetti. Importante che Autostrade dei Fiori abbia dato la sua disponibilità a redigere un progetto dell’ opera atto a definire i costi e cosa molto apprezzabile abbia anche espresso l’intenzione di inserire la realizzazione dello svincolo nella prossima convenzione attuativa di Autofiori. Inoltre l’assessore Paita si è presa l’impegno di scrivere a tutti gli enti preposti ed interessati compreso il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti sottolinenando la strategicità di questa opera per il territorio e a seguire come Regione Liguria la regia di questo importante progetto”.

“Quindi un passo avanti fondamentale - conclude Marco Scajola -  Per Sanremo questa è un opera necessaria, attesa da anni, oramai diventata indispensabile. Dovremo tutti con serietà ed impegno affrontare nei prossimi mesi questo tema in maniera ancora più strutturata per fare in modo che finalmente si possa passare dalle parole ai fatti”.  


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo