venerdì 1 marzo 2024
12.09.2012 - REDAZIONE

Taggia: Gabriele Cascino "silurato" dalla Secom

Dopo il " licenziamento" dell'Assessore regionale Gabriele Cascino dalla Secom l' Idv critica il Sindaco Vincenzo Genduso di Taggia. Comunicato Stampa.

"Come nella migliore tradizione lottizzatrice e spartitoria che ha trascinato l'Italia sull'orlo del baratro, abbiamo appreso che nei giorni scorsi il Sindaco di Taggia Vincenzo Genduso ha estromesso unilateralmente l'Assessore regionale Gabriele Cascino, che è anche nostro Segretario provinciale dalla carica di Consigliere della Secom, la società interamente pubblica che gestisce il servizio di acquedotto e depurazione nel comprensorio  costituito dai Comuni di Taggia, Riva Ligure, Santo Stefano al Mare, Castellaro ed altri minori.

Prendiamo amaramente atto che Genduso con questa mossa, peraltro annunciata all'indomani della sua riconferma a Sindaco del capoluogo della  Valle Argentina, Genduso si è inopinatamente allineato alle peggiori pratiche vendicative intendendo punire l'esponente dell'Italia dei Valori solamente perchè il nostro partito non lo ha appoggiato alle ultime elezioni amministrative.

E' quella messa in pratica dal Sindaco di Taggia la solita politica spettacolo, quella per cui si mettono in evidenza più valori come la prestanza fisica, un falso e superficiale esibizionismo invece che competenza, serietà, spirito di servizio e sacrificio. E' triste constatare ciò, è penoso prendere atto del fatto che, pur non essendo più Silvio Berlusconi Premier, il Berlusconismo è una malapianta difficile da estirpare. Noi come Italia dei Valori crediamo invece in un modo diverso di fare politica, un modo in cui venga premiata la competenza, l'onestà, la trasparenza nelle scelte. Crediamo che qualora questi criteri siano rispettati si possa e si debba collaborare anche con chi veste un'altra casacca politica per il bene dell'Italia. Genduso, invece, considerato che Cascino non veste la sua casacca politica ha ben deciso di esautorarlo giudicandolo inaffidabile.

La cosa ci lascia semplicemente allibiti": questo il duro comemnto di alcuni esponenti del partito del Gabbiano che Vola che compongono il direttivo della formazione politica  nella Provincia di Imperia, come il Segretario cittadino di Sanremo Maurizio Ferrara, all'indomani del ritiro delle deleghe a rappresentare il Comune di Taggia all'interno della Secom al Presidente Luca Cambiaso, è coordinatore del Pdl a Sanremo, ed al consigliere Gabriele Cascino operato dal Sindaco tabiese Vincenzo Genduso. Genduso ha giustificato tale scelta considerando i due non più meritevoli di godere la propria fiducia giacchè alle ultime elezioni amministrative a Taggia sostennero la candidatura dell'ex Assessore Massimo Alberghi.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo