venerdì 26 maggio 2017
25.01.2013 - VALERIO GAMBACORTA

Vallecrosia: scaduto il termine dei venti giorni per le dimissioni di Armando Biasi

Venti giorni "pro forrma", tecnicamente l'ex Sindaco avrebbe potuto ritirarle entro la mezzanotte di ieri. Ma era chiaro, nel corso della conferenza stampa del 4 Gennaio, che le dimissioni avevano il carattere della irrevocabilità.

Biasi, lo ricordiamo, risulta indagato per "voto di scambio" nell'ambito dell'inchiesta "La svolta" che ha terremotato il ponente ligure con 15 arresti e 50 indagati, tra cui appunto Biasi, l'ex Sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino e l'ex Sindaco di Bordighera Giovanni Bosio.

Quale sarà la sorte del comune di Vallecrosia? Prima di tutto, già oggi il Prefetto Fiamma Spena potrebbe nominare un Commissario "ad acta" con il compito di traghettare il Comune verso nuove elezioni (26/27 Maggio).

Ma c'è anche la possibilità che, vista la natura delle indagini a carico di Biasi, il Ministero degli Interni possa nominare una Commissione d'accesso tesa a verificare l'esistenza o meno di infiltrazioni mafiose in seno al Comune, con relativo slittamento delle elezioni.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo