lunedì 23 ottobre 2017
24.01.2013 - REDAZIONE

Vallecrosia sposa la cultura della corretta alimentazione in età scolare

L’Amministrazione Comunale di Vallecrosia, ormai da anni, con la collaborazione dell’azienda nazionale CIR food di Reggio Emilia e dell’ASL 1, promuove la corretta alimentazione in età pediatrica sul territorio.

Dopo un lavoro di mesi, grazie al contributo dell’Ufficio Comunale della Pubblica Istruzione, del Tavolo di Concertazione delle Politiche Scolastiche di Vallecrosia e della commissione comunale Mensa Scolastica dell’Istituto scolastico Andrea Doria, è stato stampato e distribuito ai genitori degli alunni dell’Istituto citato un opuscolo di 16 pagine ricche di utili consigli. Nello stesso opuscolo trovano poi la stampa i menu settimanali (invernale e non) previsti per gli studenti.

Quest’anno l’Istituto Andrea Doria sperimenterà, oltre a quelli citati e sempre tutti approvati dal competente servizio Asl, anche alcuni menu legati al territorio regionale (ligure, piemontese, laziale, siciliano, emiliano, toscano, pugliese, altoatesino). Altri menu sono poi legati alla stagionalità (menu di carnevale, di primavera di pasqua, dell’ultimo giorno di scuola ecc....).Si è puntato poi molto all’utilizzo di frutta e verdura nella dieta anche con programmi didattici a ciò dedicati soprattutto nella scuola dell’infanzia.

Particolare attenzione poi si presta a coloro che debbano avere per forza menu personalizzati (per motivi etnici-religiosi e di salute).Si è poi cercato, come da capitolato d’appalto con la Ditta CIR food, di reperire in massima parte materie prima a Km 0, a filiera corta, comunque legate al territorio, e prodotti certificati.

Importante la collaborazione con l’ASL Imperiese che ha sempre inviato medici e tecnici esperti alle riunioni della Commissione Mensa. Un particolare ringraziamento , per questo motivo, ai Dirigenti dell’Azienda Sanitaria Dott.ssa Maria Lina Montaldi e il Dott. Stefano Beschi.

Il risultato è stato fin qui lusinghiero, commenta l’assessore delegato alla Pubblica Istruzione e servizi Sociali Gian Franco Peretti, e il dono dell’opuscolo è stato molto apprezzato dai genitori che potranno sperimentare la turnazione dei piatti, tutti bilanciati, anche a proprio domicilio.

L’Amministrazione comunale ha voluto dedicare la pubblicazione alla dipendente Lucia Sinito, responsabile dell’ufficio Pubblica Istruzione, prematuramente scomparsa nel febbraio 2012 che aveva lanciato l’idea poi portata a termine dai dipendenti comunali Cinzia Benincasa e Abele Aldrovandi.                                         


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo