sabato 2 marzo 2024
21.07.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Giustizia: costituita la Camera Arbitrale del Ponente

Un nuovo organismo chiamato a "sanare" in via pregiudiziale le liti e le controversie destinate a sorgere in ambito civile nella zona del Ponente ligure. Un'occasione per evitare lungaggini burocratiche e disagi imposti dal paventato trasferimento dell'apparato "Giustizia" ponentino su Imperia.

L'arbitrato ha, infatti, questa valenza.

Ovvero la capacità di dirimere le controversie giudiziali di tipo civilistico e di farlo, per l'appunto, in una fase "pregiudiziale" (ossia che precede il giudizio vero e proprio). Con la prossima chiusura (queste le sirene provenienti da Roma) dei Tribunali di Ventimiglia e di Sanremo, la "Camera Arbitrale del Ponente Ligure" si pone senz'altro come un valido strumento per poter ovviare a quei disagi e costi imposti dal trasferimento presso le sedi "istituzionali" della giustizia imperiese.

L'associazione "Camera Arbitrale del Ponente Ligure" è stata regolarmente costituita il 19 Luglio con la sottoscrizione dello statuto da parte di 29 Avvocati.

Gli stessi hanno provveduto all'elezione del Consiglio Direttivo.

Gli esiti del voto sono stati i seguenti:

Mauro Lorenzi 27, Paolo Armando 20, Enzo Gentile 18, Federica Boeri 17,
Luciana Biamonti 17, Cristina Roà 17, Antonella Venturi 15, Mabel Riolfo
5, Pier Carlo Croce 1, Roberto Vigneri 1, Vera Nesci 1, Pier Giuseppe
Genna 1.
Sono dunque stati eletti consiglieri: Mauro Lorenzi, Paolo Armando, Enzo
Gentile, Federica Boeri, Luciana Biamonti, che hanno approvato il
regolamento.
Il consiglio direttivo ha eletto presidente Mauro Lorenzi
(lorenziavvmauro@tiscali.it) e segretario Paolo Armando
(armandopaolo@yahoo.it).

In allegato in pdf una breve "summa" delle caratteristiche e peculiarità di questo nuovo organismo.

Files:
camera arbitrale222 K

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo