lunedì 23 ottobre 2017
01.02.2013 - REDAZIONE

Imperia: Martedì 5 incontro sul progetto Alternanza Scuola/Lavoro

Martedì 5 febbraio 2013 alle ore 11.30, l'Auditorium della Camera di Commercio di Imperia, in Via Schiva 21, ospiterà il Convegno “Cultura Solidale”: un progetto di Alternanza Scuola Lavoro.

Nel corso dell'incontro sarà presentata l'attività, che si sta concludendo dopo un'esperienza triennale, organizzata dal Comune di Imperia, Servizi Socio Educativi e dalla Sezione Classica del Liceo Vieusseux con il sostegno del Ministero dell'Istruzione e la consulenza della dott.ssa Graziella Arazzi dell'ANSAS di Genova.

Nel corso del triennio gli studenti della terza B del Liceo Classico hanno svolto una regolare attività di formazione al lavoro nei Servizi Sociali ed Educative del Comune di  Imperia presso le Scuole Medie e il Teatro Cavour occupandosi in particolare di Recitazione, Animazione e Inserimenti Lavorativi a favore di Persone con disabilità e di Alfabetizzazione di bambini stranieri o in difficoltà.

«Si è subito intuito che si sarebbe trattato di una importante iniziativa per quanto concerne l’esperienza formativa degli alunni - dice Sonia Grassi dirigente del Settore Servizi Socio Educativi del Comune di Imperia. La finalità primaria era l’arricchimento professionale dei partecipanti, la creazione di un “ponte” fra la Scuola e la realtà lavorativa che poteva agevolare le scelte professionali degli studenti coinvolti. Desidero rivolgere un sentito ringraziamento ai tutor del Comune che hanno lavorato al Progetto con professionalità e passione».

Il Dirigente Scolastico Prof.ssa Beatrice Grossi aggiunge. «Sono particolarmente soddisfatta per la riuscita di questo  Progetto che ha consentito agli alunni della terza B del Liceo Classico di impegnarsi durante questi tre anni in un'attività di grande valenza formativa.

I nostri studenti sono riusciti a coniugare cultura, bisogni sociali e lavoro,  e, nel contempo, instaurare  una relazione di aiuto con ragazzi e adulti provenienti da diversi contesti, oltre a prendere coscienza dei problemi sociali della nostra città e conoscere alcuni degli ambiti lavorativi  nei quali, terminati gli studi, potranno inserirsi. Molti sostengono che oggi non è facile trasmettere i valori della cittadinanza e della solidarietà, ma i ragazzi della terza B e  quelli della prima B, che ne hanno raccolto il testimone, stanno dimostrando il contrario.  Ringrazio in modo particolare i Docenti che hanno elaborato il progetto e partecipato con entusiasmo alle attività insieme ai nostri alunni».

I sotto progetti che il Settore ha elaborato nel pieno rispetto delle attitudini e propensioni espresse dagli studenti  sono stati quattro:

PROGETTO “Teatro Integrato per Disabili” (Carolina Baronetti, Cecilia Bosia, Martina Giordano, Giorgia Gusciglio, Roberto Marchiano, Valentina Zaccaro - Tutor Scolastico Prof. Mauro Orengo - Tutor aziendale Franca Lanzillotto) ;

PROGETTO “Inserimenti Lavorativi” (Ludovico Balbo, Roberta Fabbri, Edoardo Mazzetti, Emilio Montardi - Tutor scolastico Prof. Giorgio Durante - Tutor aziendale Daniela Porfirione);

PROGETTO “Alfabetizzazione Studenti stranieri” (Lorenzo Ciccione, Matteo Pastorelli, Ramona Farina, Carolina Sanna - Tutor scolastico Prof. Carla Nattero - Tutor aziendale Carla Guglieri);

PROGETTO “Disagio Sociale” (Alunni: Alberto Ammirati, Agostino Anselmo, Anna Bonavera, Maria Vittoria Oddo - Tutor scolastico Prof. Patrizia Ramò - Tutor aziendale Carla Guglieri). Questo progetto, nel secondo anno, è stato assorbito dal PROGETTO Servizio Alfabetizzazione.

Il Settore Socio Educativo del Comune di Imperia si appresta a salutare con grande emozione 18 adolescenti, ragazzi ormai prossimi alla Maturità, che si sono fatti stimare e apprezzare per la precisione nello svolgere i compiti assegnati e per la costanza Emetodica presenza  (240 ore di lavoro svolte).

Da gennaio 2013 I 18 maturandi hanno ceduto il testimone a nuovi studenti.

Nella fase conclusiva i maturandi riceveranno la Certificazione delle Competenze che hanno acquisito nel corso del Triennio di Alternanza Scuola Lavoro.

Interverranno gli Studenti della classe I B ai quali è stato appunto assegnato il compito di continuare il lavoro. Un gruppo di essi inizierà, inoltre, una nuova attività di ripresa cinematografica con i docenti e un gruppo di studenti disabili del Liceo Artistico. L’augurio dell’Amministrazione Comunale per i nuovi studenti è di ripetere lo stesso percorso compiuto da chi li ha preceduti, animati dagli stimoli che questa progettazione offre. 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo