martedì 30 maggio 2017
30.03.2013 - Donatella Lauria

Nizza, arrivano i "greeter", guide turistiche volontarie a servizio della città

Per incrementare il turismo e fare conoscere la propria città l'Ufficio Turismo di Nizza ha voluto sviluppare questa nuova forma di turismo partecipativo.

A Nizza arrivano i greeter: ovvero una sorta di guida turistica speciale che si mette a diposizione a titolo gratuito della propria città. Un “greeter” ha il desiderio di fare scoprire la propria città  con passione ed entusiasmo ai visitatori, senza scopo di lucro.

L'Ufficio del Turismo e dei Congressi di Nizza ha voluto sviluppare questa forma di turismo partecipativo unendosi a questo movimento e recluta i suoi "ambasciatori". Nice Greeters è un servizio gratuito basato sul volontariato.

Come diventare "greeter"? Bisogna in primis  essere aperti alle altre culture, avere molto tempo e metterlo gratuitamente a disposizione degli altri. Poi iscriversi su www.nice-greeters.com e dare la propria disponibilità minimo mezza giornata al mese, essere maggiorenni e conformarsi alla carta on line pubblicata sul sito. Naturalmente occorre parlare bene il francese e conoscere qualche altra lingua.
Questo concetto è nato a New York all'inizio degli anni 90 ; Lynn Brooks, innamorata della sua città, propose allora una scoperta insolita della Grande Mela. In vent' anni ha fatto appassionati ovunque nel mondo.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo