lunedì 5 dicembre 2022
11.12.2012 - REDAZIONE

Sanremo: e’ Islam Md. Kamrul il nuovo capo della comunità bengalese

Terminate le elezioni nella "folta" comunità bengalese di Sanremo. Nel Consiglio che reggerà la comunità, tredici persone, anche una donna, Sabina.

Si chiama Islam Md. Kamrul, soprannominato Sabuj, ed è un commerciante della zona del Mercato Annonario a Sanremo. Sta in Italia da un po’ di anni ed afferma di amare la nostra città, Sanremo, dove ha deciso di stabilirsi. Qua, mese dopo mese, ha visto crescere attorno a se una fiorente comunità di connazionali che nel solo comune matuziano si attesta attorno alle trecento persone.

E’ il nuovo capo della comunità bengalese della zona, eletto democraticamente al termine dello spoglio delle schede votate dai suoi connazionali ieri sera alla sala Melograno del Palafiori. Lo scrutinio si è concluso poco dopo le ventuno mentre le operazioni di voto si sono protratte per tutta la giornata dalle nove di mattina sino alle sei di sera. Tutto si è svolto in un clima pacifico senza incidenti.

La comunità bengalese è la prima comunità formata da cittadini extra- comunitari ad organizzare libere elezioni al suo interno al fine di designare un proprio consiglio, presieduto da un “ Sindaco”, che ne regga democraticamente le sorti. Sinora a Sanremo alle urne si erano recati tra gli stranieri residenti privi della cittadinanza italiana solamente i comunitari, come francesi o tedeschi, una volta, e romeni, più recentemente. Hanno votato in occasione dell’elezione del Sindaco e del Consiglio comunale o dei Parlamentari europei come prevede una direttiva dell’Unione europea, recepita dalla legislazione italiana. 

Da ieri, invece, ecco l’esempio di una comunità che è stata capace di auto- disciplinarsi democraticamente. Al voto i bengalesi cioè i cittadini originari del Bangladesh, Stato del sub- continente indiano che si separò dall’India dopo la sua indipendenza dalla Gran Bretagna essendo abitato in prevalenza da musulmani, hanno potuto scegliere tra i candidati di tre liste concorrenti. Le due liste perdenti erano guidate da Hasnatul Ferdous, detto Babu, e dal commerciante di Piazza San Siro Alì Ayub. Come detto ha prevalso la lista capeggiata da Islam Md. Kamrul che si porta dietro pure i dodici candidati consiglieri che lo hanno seguito in questa avventura elettorale e che per i prossimi anni governeranno la comunità. Tra di essi pure una donna, Sabina.

Ora i progetti che il nuovo “ Sindaco” dei bengalesi si promette di attuare e cioè corsi di lingua italiana ed inglese per i suoi connazionali, continua assistenza burocratica soprattutto nel campo dei rapporti con certi uffici comunali che, per esempio, si occupano di commercio od anagrafe e stato civile, reperimento di un luogo da destinare ad aula di culto, una piccola moschea cioè, potranno essere attuati.       

SERGIO BAGNOLI


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo