sabato 3 dicembre 2022
03.08.2012 - redazione

Camporosso: Carabinieri arrestano 35enne

L'uomo, Lara Galarza Franklin Medardo, dovrà rispondere di rapina agravata (art. 628 c.p.), lesioni personali (art. 582 c.p.) e distruzione di documenti (art. 490 c.p.). Questa mattina il processo con rito “direttissimo”.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ventimiglia, nella serata di ieri, hanno tratto in arresto LARA GALARZA Franklin Medardo, 35enne residente a Camporosso (IM), poiché responsabile di rapina aggravata, lesioni personali e distruzione di documenti. L’uomo, verso le 18.30 di ieri, in via turistica di Camporosso, in preda ai fumi dell’alcool, avvicinava la sua ex compagna, una donna di 47 anni residente a Bordighera, e dopo averla strattonata, le intimava di seguirlo presso la sua abitazione. Non riuscendo nell’intento, le asportava la borsa contenente denaro, un telefono cellulare, documenti ed effetti personali, scaraventandola a terra. Dopo attimi di terrore, la donna riusciva quindi a fuggire ed urlando a richiamare l’attenzione di alcuni passanti che allarmavano i Carabinieri. La pattuglia del pronto intervento sopraggiunta dopo qualche istante, raccoglieva proprio dalla vittima i primi elementi per poi rintracciare l’autore del reato, presso l’abitazione dove si era rifugiato. In casa di Galarza, i Carabinieri recuperavano il maltolto, mentre la borsa e il documento d’identità, ridotto a brandelli, venivano rinvenuti abbandonati per strada. La vittima, trasportata presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Bordighera, veniva riscontrata affetta da “contusioni multiple” e con prognosi, giudicata guaribile in gg. 5 s.c.

Sull'uomo pendono le accuse di rapina, ubriachezza abituale, lesioni personali e danneggiamento di documento di identità. Sarà processato nella mattinata odierna con rito “direttissimo”.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo