domenica 19 novembre 2017
01.02.2013 - REDAZIONE

Sanremo: Carabinieri in azione, in manette spacciatore tunisino

Rito direttissimo questa mattina in Tribunale a Sanremo per un arresto in flagranza di reato operato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Sanremo.

Soussi Mohmed Yassin, tunisino classe 1993, irregolare sul Territorio Nazionale, è stato arrestato nella serata di ieri dai militari del Nucleo Radiomobile in servizio di pronto intervento. Monitorato da tempo poiché sospettato di essere responsabile di quotidiane vendite al dettaglio di stupefacenti, il giovane maghrebino è stato visto salire a bordo di un’autovettura con a bordo due consumatori abituali.

Prontamente il veicolo veniva fermato a pochi metri di distanza e, prima che si perfezionasse la verosimile cessione, i tre soggetti sottoposti a perquisizione. Occultati nelle tasche dei pantaloni, Soussi Mohmed Yassin nascondeva quattro involucri in cellophane contenenti sostanza stupefacente tipo eroina del peso complessivo di quasi 15 grammi nonché quasi 1500 euro in banconote da piccolo taglio, provento dell’attività illecita. Il cittadino straniero veniva immediatamente dichiarato in stato di arresto, mentre droga e denaro sequestrati e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Soussi Mohmed Yassin è stato accompagnato questa mattina presso il Tribunale di Sanremo ove è stato giudicato con rito direttissimo; richiesti termini difesa, udienza rinviata a marzo, il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo