sabato 25 gennaio 2020
23.03.2012 - Alessandra Chiappori

Imperia: l’Rt presenta l’autobus a idrogeno

Innovazione, ambiente e futuro alla Highvlocity Conference, oggi in corso presso l’auditorium della Camera di Commercio

alcune immagini dell'autobus a idrogeno e della Highvlocity Conference

Ha preso avvio questa mattina alle 9.30 con i saluti delle autorità la Highvlocity Conference, la conferenza di presentazione del nuovo autobus a idrogeno, primo di una serie di mezzi di cui la Rt si doterà presto in seguito alla partecipazione a un bando europeo. Ambiente, ecologia ma anche risparmio con questa nuova tecnologia che vanta la collaborazione di un’importante azienda belga specialista nel settore, la Van Hool, e  che, riducendo i costi di mercato del gasolio e il suo impatto sul territorio, si appresta a diventare la sfida per il futuro del trasporto pubblico.

Federico Fontana, presidente del c.d.a della Rt non ha nascosto il momento di difficoltà attraversato dall’azienda di trasporto visto l’esorbitante costo del carburante, e ha così spiegato la virata verso il trasporto ecologico: “con il Consiglio di Amministrazione e Andrea Piana [ex presidente N.d.A.] siamo andati in Belgio da Van Hool e abbiamo chiesto un autobus ad alimentazione diversa, ci hanno presentato questo mezzo a idrogeno e abbiamo subito capito che era il futuro, ma non solo nostro, di tutto il mondo”. La Rt ha partecipato, vincendolo, a un bando europeo grazie al quale nel giro di un anno e mezzo l’azienda spera di introdurre nella flotta 5 autobus a idrogeno, inclusa la necessaria stazione di rifornimento: “vorremmo  usare una tecnologia ambientale a ciclo totale – ha aggiunto Fontana – con mezzi assolutamente non inquinanti. A volte questi autobus hanno uno sbuffo di vapore acqueo e basta, è una sperimentazione già confermata dall’utilizzo nel mondo. La tecnologia è estremamente avanzata, è il futuro: diminuiranno i costi e sarà un beneficio per la comunità: la Liguria è nota per la sua ambizione al turismo ed è da sempre una regione qualificata per l’ambiente”.

L’autobus a idrogeno era presente da stamane, posteggiato alla fermata in piazza Dante, per poter essere visto e per sperimentare la sua fruizione: è garantita la totale assenza di rumore pur nel funzionamento e nella mobilità identici a un mezzo normale,” una tecnologia - ha sottolineato Fontana - sulla quale le più grandi aziende mondiali hanno messo l’occhio”.

Luigi Sappa, presidente della Provincia è intervenuto ricordando che proprio la Provincia è l’azionista di maggioranza dell’azienda di trasporto Rt, insieme agli altri comuni, e ha ribadito l’utilità del progetto: “il piccolo può anche produrre grandi idee – ha detto– può scardinare un sistema che non regge più con un unico mezzo che accresce i costi”. E il richiamo ai costi del carburante e alla necessità di rispettare l’ambiente in una regione dalla grande offerta turistica ha portato il presidente a parlare della pista ciclabile di Area 24, un recupero fatto in funzione dell’ambiente per il mantenimento di quell’area, un tema prezioso per l’avvenire di questo territorio. “In un momento difficile per il trasporto locale – ha aggiunto Sappa – l’Rt è stata l’unica ad aver chiuso il conto in equilibrio, con un servizio più che soddisfacente, superiore agli standard del territorio, perché si è attrezzata. Lo sforzo dell’azienda non può essere vanificato, nell’accordo di programma la Provincia si impegna a garantire le stesse risorse, vorremmo avere la certezza dalla Regione entro aprile su una problematica in corso, per poter aprire il bando di gara”.

Giorgio Marziano, segretario generale della Camera di Commercio, ha sottolineato l’importanza dell’azione dell’Rt in un momento di crisi per le imprese in cui, strategia che sta suggerendo l’ente imperiese, è necessario fare rete: “bisogna riuscire a far entrare il sistema di rete nella mentalità del territorio che non ha molte presenza ma ha delle eccellenze, nell’attuale situazione di difficoltà per le imprese si deve essere stimolati a innovare, migliorare la qualità del prodotto e del processo”.

Il convegno Highvlocity proseguirà nel pomeriggio di oggi con gli interventi dei tecnici, molti dei quali stranieri, che illustreranno il progetto dell’autobus a idrogeno e le specifiche tecniche del mezzo, saranno anche organizzati dei giri di prova sull’autobus a idrogeno che la Van Hool ha fornito per l’occasione.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo